10.5.12

18.2.12

LOVERDOSE: The New Fragrance


LA NUOVA ARMA DI SEDUZIONE
Diesel presenta una nuova arma di seduzione femminile, un nuovo filtro d’amore. Al di là di un profumo, un’essenza ammaliante, sexy che rende irresistibile la donna che lo indossa e folle d’amore l’uomo che le si avvicina. Una creazione olfattiva firmata da Honorine Blanc e Olivier Cresp: un’alchimia irresistibile pronta a mettere in pericolo i nostri sensi! LOVERDOSE è una fragranza orientale dal cuore di liquirizia. 3 accordi, ognuno racconta una sfaccettatura della femminilità DIESEL. I 3 accordi:
- GIOCOSO: il mandarino, succoso e fresco, si infiamma al contatto con l’anice stellato donando un primo incontro frizzante!
- ESUBERANTE: l’assoluto di liquirizia fa sprigionare la femminilità del gelsomino di sambac e dei petali di gardenia. La nota gourmand la rende unica!
- SENSUALE: nel fondo si percepisce il calore seducente dell’infusione di vaniglia mischiata all’ambrox. Il liquore di liquirizia, cremoso, rilascia una scia inedita che rende LOVERDOSE intensa e indimenticabile.
Cosa la rende così irresistibile? La segreta MOLECOLA “A” che stimola l’attrazione e il desiderio! Rendendo tutti… LOVERDOSATI!

UN FLACONE ICONICO
Un cuore di cristallo dalle mille sfaccettature rosa-ametista, prezioso come un diamante. Un dettaglio audace: la daga nera che lo trafigge! Il flacone LOVERDOSE può essere posto in 3 diverse posizioni.

IL LOVERDOSE EFFECT!
Nessuno può resistere all’effetto LOVERDOSE! Scoprilo! Una bellissima modella texana, 20 anni, glam & rock allo stesso tempo: Ashley Smith è il sensualissimo volto di LOVERDOSE. Lo spot, inno alla seduzione e al fuoco dei sensi, mette in scena Ashley come un’eroina dal fascino irresistibile: ad ogni passo lei scatena passione! Tutti soccombono all’effetto LOVERDOSE, nel corso delle situazioni quotidiane, urbane, spesso banali, talvolta buffe… tutti cedono nel dirle: I LOVE YOU!
http://www.loverdose-diesel.com
http://www.facebook.com/loverdose

8.2.12

CINEMA: Amelia (in volo verso un sogno di libertà)

CINEMA: "Amelia" (in volo verso un sogno di libertà). L'aviatrice Amelia Earhart, la passione di una donna e il suo sogno di libertà che diventano un mistero irrisolto per tutto il mondo. Il premio oscar Hilary Swank, Richard Gere e Ewan McGregor sono i protagonisti di una storia di avventure e di amore coraggioso. Uno dei più affascinanti misteri irrisolti del secolo appena passato: la storia della donna che voleva fare il giro del mondo e che scomparve misteriosamente rincorrendo la sua passione. Uno dei simboli più forti e incisivi dell'emancipazione femminile, l'eroina idealista e sognatrice che nel 1937 parte da un piccolo paesino nel Kansas, sola con il suo sogno di libertà. "Amelia" è un film della 20th Century Fox. A dirigerli l'indiana Mira Nair conosciuta dal grande pubblico a seguito del successo hollywoodiano "Moonson Wedding".

http://www.silenzio-in-sala.com

29.3.11

TRON DESIGNS CORAN




AquiliAlberg conceives amazing kitchen and dining area for the participation of Ernestomeda™ at “TRON designs CORIAN®” at the next Milan week of design (11-17 April, 2011). Marzo 2011 - In occasione della settimana del design di Milano (11-17 aprile 2011), il più importante evento del mondo per aziende e professionisti dell’interior design, DuPont e Disney presenteranno “TRON designs CORIAN®”, una mostra di design ispirata al film “TRON: Legacy” di Walt Disney Studios. Lo studio di architettura e design milanese AquiliAlberg ha progettato per la partecipazione di Ernestomeda® a “TRON designs CORIAN®” un ambiente cucina in DuPont™ Corian® ispirato a “TRON:Legacy” che sarà sicuramente una delle maggiori attrazioni della mostra e della settimana del design di Milano. Per ulteriori informazioni: AquiliAlberg, press@aquilialberg.com
Contatti editoriali esclusivi per "TRON designs CORIAN®” (per informazioni e immagini su tutto quello che riguarda la mostra di design "TRON designs CORIAN®”): - Ufficio stampa DuPont™ Corian® Italia: Melisa Lasell, HYPERLINK "mailto:melisa.lasell@bt-media.net" melisa.lasell@bt-media.net, tel.+39 02 47 95 72 44; - (responsabile globale comunicazione su “TRON designs CORIAN®”) Claudio Greco, DuPont Building Innovations, Public Relations and Media Relations Manager (Europe, Middle East and Africa), HYPERLINK "mailto:claudio.greco@dupont.com" claudio.greco@dupont.com
Ernestomeda® è un marchio commerciale registrato di Ernestomeda SpA. Il logo ovale DuPont, DuPont™, Imvelo™ e Corian® sono marchi commerciali o marchi commerciali registrati di E. I. du Pont de Nemours and Company o di sue società affiliate. Tron® e Disney® sono marchi commerciali registrati di The Walt Disney Company.

http://www.aquilialberg.com
http://www.ernestomeda.com
http://www.tron-designs-corian.com

13.2.11

CHARLES DARWIN. MOSTRA.


Mostra "L'Albero della vita. L'evoluzione attraverso gli occhi di Charles Darwin". Dal 12 febbraio al 19 giugno 2011. Palazzo Attems, Gorizia. Organizzator: Provincia di Gorizia e Musei Provinciali di Gorizia e Science Centre Immaginario Scientifico di Trieste (per le visite guidate. L’esposizione trae origine dalla mostra Darwin 1809-2009, organizzata in collaborazione con l’American Museum of Natural History di New York e allestita a Roma, Milano e Bari in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della nascita del grande naturalista inglese. Darwin 1809-2009 è stata curata da Niles Eldredge, responsabile della divisione di paleontologia degli invertebrati dell’American Museum of Natural History di New York, Jan Tattersall, fra i massimi esperti di evoluzione umana e direttore della Hall of Human Evolution presso lo stesso museo, e Telmo Pievani, professore associato di Filosofia della Scienza presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, filosofo della biologia ed esperto di teoria dell’evoluzione, con la collaborazione di Chiara Ceci. Si tratta di un evento che offre l’opportunità ai visitatori, e in particolar modo agli studenti, di approfondire, in modo avvincente, un tema cruciale ed esaltante come quello dell’evoluzione ripercorrendo anche l’avventura umana e scientifica di Charles Darwin rievocandone il viaggio e le scoperte, attraverso modelli, tassidermie ed exhibit originali. La mostra, prodotta da "Codice. Idee per la cultura", prevede un servizio di assistenza alla visita e, per i gruppi e le scuole, la possibilità di effettuare visite guidate, a cura dell'Immaginario Scientifico. Queste saranno dedicate agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, che potranno scoprire la storia avvincente del celebre studioso inglese e le teorie che hanno preso vita dalle sue scoperte tramite un allestimento ricco di scenografie e modelli naturalistici, in cui si intrecceranno i linguaggi della storia e della narrazione: la biografia avventurosa del giovane Darwin, le sue complesse relazioni familiari, l’immersione nella cultura inglese dell’epoca e nei suoi conflitti, come il celebre viaggio di cinque anni attorno al mondo, fungeranno da espedienti suggestivi per raccontare la nascita di un’idea rivoluzionaria. Per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, invece, il percorso scientifico di Darwin: le domande iniziali, le scoperte entusiasmanti, le incertezze iniziali, i timori, il lungo silenzio e infine la pubblicazione che fece tanto scalpore de "L’Origine delle Specie" nel 1859 saranno un utile stimolo per discutere dello stato attuale della ricerca evoluzionistica, delle prove cumulatesi in questi anni, dei problemi aperti nella storia naturale e delle scoperte valide per l’intera cultura scientifica. Per le visite guidate per gruppi e classi è necessaria la prenotazione, da effettuare telefonando alla segreteria didattica dell'Immaginario Scientifico (040 224337) da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30.
http://www.gravita-zero.org/2011/02/charles-darwin-gorizia.html

24.1.11

MEGAN FOX & RAFAEL NADAL by ARMANI.


RAFAEL NADAL E MEGAN FOX SONO I NUOVI TESTIMONIAL DI EMPORIO ARMANI UNDERWEAR E ARMANI JEANS. Chi non vorrebbe tornare a casa e trovare Megan Fox distesa sul divano con indosso solo della lingeriedi pizzo nero? A realizzare il sogno proibito ci pensa la campagna di Emporio Armani Underwear e Armani Jeans per primavera-estate 2011. Dopo Cristiano Ronaldo, accanto a lei c’è Rafael Nadal. Scrive la giornalista di moda Valentina Manzo: «Numero uno del tennis mondiale, è lui, Rafael Nadal Parera il volto scelto da Emporio Armani e Armani Jeans». Modello prediletto di Armani è lo sportivo è stato fotografato da Mert Alas e Marcus Piggot. Dopo i sex symbol David Beckham e Cristiano Ronaldo, ora è il momento di Nadal.
http://urlin.it/1bdd9
http://urlin.it/1bdda

22.1.11

MACAULAY CULKIN AND THE PORNOSTAR.


Uh, ih... Macaulay Culkin beccato con una pornostar. Charlie Sheen aveva esagerato qualche settimana fa, ma bene o male Macaulay Culkin ha deciso di seguire le sue orme ed è stato beccato in quel di Barcellona in compagnia di una pornostar. L'ex bambino prodigio di "Mamma ho perso l'aereo" ha da poco concluso la sua relazione con l'attrice Mila Kunis. Adesso si pensa che Macaulay Culkin possa tornare nuovamente sui suoi passi, quindi eccessi e droghe, visto il primo indizio che ci ha lanciato. L'attore è stato visto mentre usciva dal "The Bagdad Live Sex Club" insieme alla pornostar Irene Lopez. Che avesse bisogno di essere consolato è ormai evidente, ma diventerà un vizio?

20.12.10

THINK BLUE.



“Ricicla il tuo Natale” portando a Milano la filosofia Think Blue. Volkswagen rinnova il proprio impegno a favore dell’ambiente presentando a Milano una declinazione natalizia di Think Blue. Espressione dei valori di Marca e soprattutto attitudine ad uno stile di vita sostenibile. Il Natale “Blue” di Volkswagen prende vita grazie ad un ambient organizzato per le vie della città, sabato 11 Dicembre, che invita a riflettere, con un approccio divertente, sullo spreco di materiali, pacchetti ed imballaggi durante il periodo natalizio. I passanti, camminando per Corso Como in cerca degli ultimi regali di Natale, si sono trovati di fronte ad una speciale campana della raccolta differenziata, interamente colorata di blu per l’occasione. Chi vi ha introdotto rifiuti in carta e plastica, è stato “magicamente” ricompensato per il gesto sostenibile con la restituzione da parte della campana di una decorazione natalizia dello stesso materiale riciclato, pronta per essere appesa all’albero. Naturalmente, è stata grande la sorpresa nel ricevere questo omaggio da una mano sbucata dal grande contenitore. Palline, fiocchi e decorazioni sono stati interamente realizzati con materiali di riciclo e provengono dall’associazione Piamarta, in prima linea per la formazione giovanile. Questo riciclaggio con “effetto immediato” è stato possibile grazie ad una persona nascosta all’interno della speciale campana di raccolta rifiuti, pronta a porgere ai passanti, insieme alle decorazioni, anche un cartoncino con i consigli Think Blue. Come, ad esempio, riciclare la carta da regalo, appena concluse le feste, o scegliere un abete vero, ma con le radici ben sviluppate, in modo da poterlo ripiantare subito nel terreno dopo Natale.
http://www.youtube.com/watch?v=l4CK-QtKQ8A

17.12.10

AKUEL SKYN. LO FAREMO COME I CONIGLI.



Akuel Skyn è il nuovo rivoluzionario condom in Sensoprene, una formula no latex con la sensazione di non indossare niente. Rappresenta un enorme balzo in avanti nel mondo dei preservativi assicurando un effetto "seconda pelle" durante il rapporto. Il Sensoprene è un innovativo materiale, quasi impercettibile, più liscio e flessibile del lattice ma con la stessa resistenza. Rispetto al lattice il Sensoprene™ è più confortevole, più semplice da srotolare e indossare. È stato testato clinicamente in performance, comfort ed efficacia. Akuel vi presenta il risultato dell'ultima sfida creativa lanciata a 10 blogger. Dopo settimane di lotta serrata a colpi di 'like' sulla fanpage ufficiale, ecco il vincitore. Si tratta di Pausaxn. Qui il video con la nostra lungimirante coppia di coniglietti.

http://skyn.it/
http://www.facebook.com/pages/AKUEL/183281923345

16.12.10

TOYOTA iQ BRONZE.



Toyota iQ Bronze. Scoprila punto per punto, scoprila colore per colore. Nuove gamme e nuovi interni per Toyota iQ. Dopo gli interni Cream dallo stile audace e allo stesso tempo raffinato, la "piccola" di casa Toyota, cambia il look vestendosi di un inedito colore: chic, elegante e luminoso. Guardare il video per credere!

http://www.toyota-iq.it

Xmas WAS BETTER IN THE '80s. BY STEPHEN COOKE.



Dec 16 2010. I have to make a confession: I love Christmas music. Not all Christmas music, mind you—I'm not rushing out to buy the new holiday discs by chirpy country-pop android Taylor Swift or UK talent show star Susan Boyle (who, improbably, includes Lou Reed's "Perfect Day" on hers)—but when a song is original and fresh and sums up the spirit of the season without stumbling through tired Yuletide cliches, then I'm hooked like an ornament hanging off ye olde tannenbaum. Not every song can be "Fairytale of New York" by the Pogues and Kirsty MacColl or "December Will Be Magic Again" by Kate Bush, and it's hard to say if "Christmas Was Better in the '80s" by Sunderland's favourite sons the Futureheads will achieve any kind of timeless status. But it's such a a refreshing blast of power pop, laced with ringing chimes and choral vocals, that for three-and-a-half minutes it obliterates thoughts of all other songs as singer Barry Hyde bemoans his loss of innocence through candy cane-coloured glasses. So was Christmas really better in the '80s? My immediate memories are of Madonna warbling Eartha Kitt's "Santa Baby" a la Betty Boop, Run DMC extolling the virtues of Christmas in Hollis, and Cher and Charo colliding on Pee Wee Herman's Christmas Special. Maybe the Futureheads could fit all of that into an extra verse.
@Stephen Cooke is an arts and entertainment reporter for the Chronicle-Herald daily newspaper in Halifax, Nova Scotia.
http://www.thefutureheads.co.uk/

15.12.10

THE MOVE. PAPER ANIMATION.


The Move, Paper Animation from Mandy Smith on Vimeo.

Short story inspired by moving in Amsterdam, illustrated through paper. Direction and Art Direction Mandy Smith DOP/Ties Versteegh. Stunt Co-ordinator Lars Siemens. Music and Sound Design Lawrence Horne, Piers Burbrook de Vere and Jeremy Yang. Online Artist Daisy Hulsken. Grading Rachel Stone. Post Production/The Ambassadors.

MASTERCARD.



Mastercard: una carta su cui contare non ha prezzo. Usandola per acquistare un biglietto per vedere uno spettacolo di cabaret, o per regalarti una seconda piccola grande luna di miele a bordo di un traghetto e perfino accapparrarsi quel nostalgico oggetto - oggi cult - che rivedi dopo tanti anni in un'asta dedicata alla memorabilia vintage (e che diventa tuo pagando subito con la carta). Eppoi, chi non acquista regolarmente su internet? Con Mastercard è possibile effettuare acquisti sul web - su siti sia italiani che stranieri - pagando esattamente quello che compri, accorciando i tempi d’acquisto, garantendo la riservatezza e la sicurezza delle tue transazioni. Da tener presente anche che ogni volta che effettui acquisti con Mastercard, hai pieno diritto ad un controllo immediato sulle spese grazie al servizio "SMS Alert". Guarda il video e capirai che non c'è testimonial migliore di Paolo Calabresi, la storica IENA, che può spiegare Mastercard, cioè: il vantaggio di avere una carta su cui poter contare.

http://www.mastercard.com/it/personal/it/education/index.html

13.12.10

GUESS SEDUCTIVE.



GUESS presenta SEDUCTIVE, nuova e audace fragranza creata in collaborazione con Coty. Sensuale essenza, racchiude in sé tutte le caratteristiche del rinomato marchio, sempre capace di maliziose seduzioni femminili. Frizzante, florientale. Travolgenti note di effervescente bergamotto, vivace ribes nero, pera croccante, fiore d’arancio, gelsomino e leggendario giglio Fiorentino. Fondo composto da una voluttuosa calda vaniglia e incenso speziato, completato dall’essenza muschiata di legno del Cashmere. La linea comprende anche eau de toilette, body cream e una shower cream.


http://www.guess.eu/Guess/IT/Donna/Guess~Seductive

9.12.10

PROFAMILY. ALZA LA TESTA.



È partita in questi giorni un’operazione virale di supporto al lancio del concorso www.alzalcresta.it. ProFamily nasce dall’esperienza del gruppo bancario Banca Popolare di Milano e offre alle famiglie un nuovo modo di fare credito al consumo, facile, sicuro e vantaggioso. ProFamily non è solo prestiti personali o finalizzati, cessione del quinto, mutui e copertura assicurativa a protezione del credito, ma anche valori quali genuinità e affidabilità. Ed ecco che il Pulcino di ProFamily si fa conoscere al mondo del web con un’idea che sviluppa in maniera divertente le possibilità di interazione e condivisione, facendo dialogare il Brand con gli utenti. L’iniziativa è mirata al coinvolgimento degli utenti, soprattutto grazie al contributo di due video che innescano il meccanismo virale del concorso. L'idea del concorso è quella di premiare chi è in linea con il messaggio ProFamily, il prestito che ti fa più forte, invitando le persone che "si sono messe in testa di realizzare mille progetti", a scegliere una cresta e utilizzarla come elemento per sentirsi più forti e rafforzare la propria immagine. Partecipare al concorso è semplicissimo. Basta andare sul sito http://www.alzalacresta.it, costruire la propria immagine con una delle creste del pulcino ProFamily, pubblicarla nella Galliria e condividerla su Facebook e Twitter e partecipare all’estrazione dei premi in palio. Per aumentare le possibilità di vincita basta segnalare l’iniziativa agli amici: se seguiranno il tuo consiglio e decideranno di iscriversi seguendo il link indicato nella mail, guadagnerai ulteriori chance di partecipare all’estrazione finale che mette in palio 4 week-end per due persone nel cuore della Vallata del Mugello, il resort Villa Campestri e 4 mitiche biciclette Bottecchia Acera.


http://www.alzalacresta.it
http://www.profamily.it

7.12.10

TOYOTA iQ, SCOPRILA PUNTO PER PUNTO.



Toyota iQ. Scoprirla punto per punto. Nuovi colori e nuovi interni per Toyota iQ. Dopo gli interni Cream dallo stile audace ma allo stesso tempo raffinato, la "piccola" di casa Toyota, si veste di un nuovissimo colore: giovane, dinamico, metallizato. Scopritelo con questo video!
http://www.toyota-iq.it

6.12.10

A NATALE PUOI FARE TANTI REGALI. SOLO UNO È QUELLO GIUSTO.



"A Natale puoi fare tanti regali, solo uno è quello giusto". Quante volte ti sarà capitato di abbozzare davanti ad un regalo poco gradito? Oppure ti sei trovato davanti al solito soprammobile reciclato? Cravatte, calzini, trucchi, occhiali, profumi… Uff, sempre lo stesso Natale! E se quest’anno fosse speciale? Magari un viaggio alla scoperta della misteriosa Ginevra, con volo in partenza da Roma a soli 99€ A/R. O piuttosto scegliere un'altra meta: esotica, divertente.  (immagine) Non importa con chi. Quando? Prenotando dal 30/11 al 20/12, per volare dall' 08-01-11 al 04-04-11 una  delle offerte speciali Alitalia. Scegli tu stesso tra tante destinazioni nazionali, internazionali ed intercontinentali. E quindi per Natale, perché non scegliere di regalare un’emozione? “SPECIALE ACQUISTO ON LINE”: Bonus di 500 miglia per ogni acquisto on line effettuato dal 03/11 al 20/12/10. SPECIALE PROMO WEB CHECK- IN: Bonus di 150 miglia per ogni web check-in effettuato dal 27 /10 al 31/12/ 2010.

http://www.alitalia.com/IT_IT/special_offers/index.aspx

5.12.10

DAMIEN HIRST. IL TESCHIO DI DIAMANTI.



Damien Hirst. Il Teschio di diamanti. Firenze. Dal 26 Novembre 2010 al 1 maggio 2011. "For the Love of God", il teschio tempestato di diamanti opera dell’artista inglese Damien Hirst divenuto leggendario da quando venne esposto per la prima volta nel 2007, viene ora presentato a Palazzo Vecchio, a Firenze, dal 26 novembre 2010 al primo maggio 2011. "For the Love of God" è un calco di platino di un teschio umano in scala reale tempestato di 8.601 diamanti al massimo grado di purezza o con pochissime imperfezioni, per un totale di 1.106,18 carati. Sulla fronte è incastonato un grande diamante rosa a goccia anche conosciuto come “"a stella del teschio". I denti sono stati estratti da un cranio vero del Settecento acquisito da Hirst a Londra. Il teschio di diamanti non ha antecedenti nella storia dell’arte. Sotto un certo aspetto, l’opera riproduce un tradizionale “memento mori”, un oggetto che esprime della transitorietà dell’esistenza umana. Lo storico dell’arte olandese Rudi Fuchs lo definisce sovrannaturale, quasi celestiale, dicendo che proclama la vittoria sulla decadenza, ma al tempo stesso rappresenta la morte come qualcosa di infinitamente più implacabile. Il pubblico potrà osservare "For the Love of God" mostrato nella Camera del Duca Cosimo passando attraverso lo Studiolo di Francesco I de' Medici, normalmente visitabile solo su prenotazione, in un parallelo senza eguali fra la wunderkammer di Palazzo de' Medici – capolavoro del Manierismo fiorentino realizzato fra il 1570 e il 1575 – e "For the Love of God", il tour de force dell’artista contemporaneo Damien Hirst. Palazzo Vecchio infatti è la storica sede del governo fiorentino e uno dei grandi capolavori dell’arte e dell’architettura del Rinascimento italiano. I lussuosi ambienti decorati su progetto di Vasari, accolsero la corte del duca Cosimo I de’ Medici. Dalla sua creazione, "For the Love of God" è stato esposto solo due volte prima dell’evento fiorentino. Dopo la presentazione inaugurale al White Cube di Londra (la galleria di Damien Hirst) nel 2007, l’opera è stata al Rijksmuseum di Amsterdam nel 2008 attirando più di 250.000 presenze. Dice Damien Hirst nel 2008: «Come artista cerco di fare cose in cui la gente può credere, con le quali possa relazionarsi, che possa sperimentare. Occorre dunque esporle nel miglior modo possibile». L'artista nasce a Bristol nel 1965 e cresciuto a Leeds, Damien Hirst studia al Goldsmiths College di Londra. Fra le mostre da lui curate ai tempi del Goldsmiths c’è la leggendaria “Freeze”, nel 1988, dove espone insieme ad altri artisti contemporanei: l’evento segnerà un momento decisivo per il lancio dei Young British Artists e per l’avanguardia artistica inglese in generale. L’opera di Hirst abbraccia aspetti scientifici, filosofici e religiosi dell’esistenza e contempla scultura, pittura e opere grafiche. L’artista ha esposto in tutto il mondo e nel 1995 ha vinto il Turner Prize con for Mother and Child Divided. Nel 2004, alla Tate Britain, organizza insieme a Sarah Lucas e Angus Fairhurst la mostra “IN-a-Gadda-da-Vida” dove espone i suoi ultimi lavori. Nel 2006 la Serpentine Gallery di Londra dedica alla sua collezione murderme la mostra “In The Darkest Hour There May Be Light”. Le opere di Hirst sono entrate a far parte di alcune delle più prestigiose collezioni internazionali fra le quali la Tate di Londra, il British Council in Inghilterra, il MoMA di New York, l’Hirshorn Museum and Sculpture Garden di Washington DC, le National Galleries of Scotland di Edinburgo, la Broad Art Foundation, il Centraal Museum di Utrecht, la Neue Galerie di Graz e gli Staatliche Museen di Berlino.
www.arthemisia.it
www.comune.fi.it

1.12.10

1° DECEMBER 2010: WORLD AIDS DAY.



1° DECEMBER 2010: WORLD AIDS DAY. Aids Killed Artists and Homophobia is Killing People.

The theme for World AIDS Day 2010 is "Universal Access and Human Rights". Global leaders have pledged to work towards universal access to HIV and AIDS treatment, prevention and care, recognising these as fundamental human rights. Valuable progress has been made in increasing access to HIV and AIDS services, yet greater commitment is needed around the world if the goal of universal access is to be achieved. Millions of people continue to be infected with HIV every year. In low- and middle-income countries, less than half of those in need of antiretroviral therapy are receiving it, and too many do not have access to adequate care services.2 The protection of human rights is fundamental to combating the global HIV and AIDS epidemic. Violations against human rights fuel the spread of HIV, putting marginalised groups, such as injecting drug users and sex workers, at a higher risk of HIV infection. By promoting individual human rights, new infections can be prevented and people who have HIV can live free from discrimination. World AIDS Day provides an opportunity for all of us - individuals, communities and political leaders - to take action and ensure that human rights are protected and global targets for HIV/AIDS prevention, treatment and care are met.
http://grazianooriga.nova100.ilsole24ore.com/2010/11/1-december-world-aids-day-2010.html

27.11.10

TOM FORD. READY FOR H&M.




Just days after there was news that Lanvin is going to hit the H&M collection, there is also news that another French-themed install is going to come out through the retail chain. This is going to a limited-edition collection from Tom Ford. It is the same edition that appeared in the December-January issue of French Vogue. Pare proprio che Tom Ford diventerà boss designer della H&M. suggerisce la giornalista Alessandra Battistini: «H&M cerca un Big; potrebbe essere lo stilista e regista Tom Ford a contribuire con il "colosso" della moda svedese, che sa unire qualità a prezzi davvero molto bassi e accessibili a tutti. Il famoso ex direttore creativo di Gucci forse si prepara a creare qualcosa che saprà davvero colpire le numerose sostenitrici di H&M». Margherita Gamba sembra più scettica ma: «Ancora scarsi i dettagli trapelati in merito; i rumours - non ancora confermati - sono partiti dal "French Tribune" e, alla velocità della luce, sono rimbalzati da un capo all'altro del mondo, su carta e su web». Un'altra giornalista di tendenza, Francesca Bottini, lo spera ma scrive: «La notizia è di quelle bomba, Tom Ford + H&M, ma nessuna nelle parti in causa conferma o smentisce ufficialmente. Ma mi chiedo, pare possibile che Ford possa aver accettato una collaborazione con un marchio così low cost, visti i prezzi delle sue collezioni. Sarebbe un controsenso e una presa in giro per i suoi clienti (che spendono 20 mila dollari per un abito)».
http://www.tomford.com
http://en.wikipedia.org/wiki/H%26M

25.11.10

SAVE THE CHILDREN: la lista dei desideri



Scopri la Lista dei Desideri di Save the Children. Chi l'ha detto che al Natale siamo tutti vaccinati? Lasciamoci prendere dall’emozione e, scegliendo tra i 23 regali della Lista dei Desideri di Save the Children, si può proteggere per davvero il futuro di milioni di bambini. È un'idea semplice quella della Lista dei Desideri, un regalo virtuale e solidale che trasforma ormai da tre anni il Natale di migliaia di italiani nell’occasione di sostenere con generosità gli interventi di Save the Children, come offrire i servizi igienico-sanitari e la nutrizione a 1.500 bambini e l’acqua potabile ad altrettanti in Etiopia, o garantire antibiotici, vaccini, zanzariere, sali per la reidratazione e la vitamina A ai bambini in Mozambico dove ne muoiono ogni anno 150.000 sotto i cinque anni di vita. La Lista dei Desideri è un modo per fare e ricevere regali originali per davvero, virtuali ma più concreti che mai. Per farlo è sufficiente andare sul sito, scegliere uno tra i 23 regali messi a disposizione ed effettuare on-line la donazione corrispondente. La persona cui si dedica il regalo sarà gratificata ricevendo una cartolina (cartacea o elettronica) quale simbolo di un gesto che migliora la vita di un bambino nel mondo. Concretamente si farà una donazione a beneficio dei bambini delle aree in cui Save the Children lavora. Nella Lista dei Desideri ci sono regali per tutte le tasche, da 10 a oltre 1.000 euro.

http://desideri.savethechildren.it/?CMP=3865&id_link=529e576adfd05dfa32e63831f0c812d0
Facebook: http://www.facebook.com/savethechildrenitalia
Twitter: http://twitter.com/SaveChildrenIT
Youtube: http://www.youtube.com/user/savethechildrenIT

TOYOTA iQ: quattro posti di comfort design



Nuovi colori e nuovi interni per iQ, la piccola di casa Toyota. Gli interni Cream si distinguono per lo stile audace ma allo stesso tempo raffinato. Adesso tutto è possibile. iQ. I can. Con iQ scoprirai che le dimensioni contano davvero. Soprattutto se ridotte. Infatti ad iQ bastano appena 298 centimetri per darti tutto quello che hai sempre desiderato da un’auto. iQ è la più piccola quattro posti al mondo, pensata per farti vivere la città senza però rinunciare alle emozioni di un lungo viaggio fuori porta. È un’auto unica, sotto tutti i punti di vista: compatta, agile e scattante, con un design e una linea concepiti per non farla passare di certo inosservata. Lo spazio al suo interno è inaspettato: il suo abitacolo accoglie ben quattro posti, per un comfort che comincia quando ti metti alla guida econtinua anche mentre parcheggi. iQ è un’auto che sfida l’impossibile. E ne esce sempre vincente.

http://www.toyota-iq.it

23.11.10

CRESCENDO CON BARBIE (1) Assistente Sociale



UNA DELLE MILLE STORIE DI BARBIE

Penso a Barbie, guardando Barbie, mentre lei guarda me. Non ho più sei anni o dieci, e lei - ancora con me e che mi accompagnerà per tutta la vita - oggi vede una ragazza di 26 anni che è riuscita a realizzare i propri sogni. Ricordo che, nella mia cameretta, quando la pettinavo e le cambiavo i lucidi stivaletti, io mi perdevo nelle mie fantasie, nelle aspirazioni, nei miei progetti di felicità, nel pensiero che un giorno sarei potuta diventare infermiera, immaginando che da grande sarei partita per il continente africano per curare ed assistere bambini meno fortunati di me. Io avevo te, piccola, che mi davi forza e mi facevi sentire viva e costruttiva. Barbie, il mio angelo custode che tengo ancora tra le mani, minuscola ma luminosa e piena di colori e di delicati pensieri, mi guarda ed è orgogliosa di me; pur ritornando per un flash a quando era stata gelosa delle mie attenzioni sentimentali per il suo Ken (una cotta tosta durata una lunga estate calda). Ma ero una bambina. Oggi, come un germoglio di ramoscello che con sacrificio e determinazione è riuscito a far sbocciare un fiore, sono diventata - anche grazie alla dolcezza di una piccola entusiasta bambola d'argento - assistente sociale. Non in Africa, ma a Milano. Lavoro con amore in uno di quei posti dove la gente anziana viene e si mette in fila per un piatto di minestra, una pagnotta, un puré di patate. Volti rugosi ma belli e speranzosi, talvolta sorridenti pur senza denti. Certo, non sono una giornalista brillante della CBS nè la moglie di un'astronauta che aspetta che il marito torni da Marte, ma ognuno trova il paradiso che cerca. O almeno ci deve provare, pensando positivo. Io ero una bambina e tu una bambola, Barbie, e io sono cresciuta dando un valore alla mia vita, che in fondo mi hai insegnato tu, col tuo sorriso, i tuoi capelli lunghi fino ai piedi, il tuo amore per tutte le bambine del mondo.

L'intuizione di creare Barbie venne a Ruth Handler che osservava la figlia Barbara giocare con delle bamboline di carta a cui dava ruoli di adulti. La madre lo disse al marito, Elliot, co-fondatore della Mattel, mitica casa produttrice di giocattoli fondata insieme all'amico Matt (appunt Matt-El). Il primo esemplare di Barbie appare nel 1959, col nome Barbara in omaggio alla figlia degli Handler.

 

LINKS FINALI:

http://icanbe.barbie.com/videos.html

http://it.barbie.com/

http://it.barbie.com/activities/fun_games/

http://fashionchicface.blogspot.com/2010/11/barbie-potro-essere-chi-voglio.html

 

TAGS FINALI:

Barbie
I can be
sogni
crescere
Articolo sponsorizzato

Condividi su Wikio

20.11.10

TWITTER. SHARE MUSIC WITH iTUNES.


Twitter has made it easier for people to share and discover new music by putting Ping activity, song previews and links to purchase and download music from the iTunes store right in their Tweets on Twitter.com.
Music: Kites by Geographer
video: by @briggles

http://blog.twitter.com/

18.11.10

VITA NOVA. EVOLUZIONE DELLA SCRITTURA. TRIENNALE.



La ricerca sull'evoluzione della lettura avviata con La Vita Nòva - il magazine del Sole-24 Ore progettato per iPad - continua con un evento alla Triennale di Milano, che oggi giovedì 18 novembre ospiterà la ebook conference Scrittura/lettura. Le sette vite della pagina. Un’occasione unica - realizzato in collaborazione con Triennale VisionLab, Non chiederci la parola e 2lifeCast - per sviluppare una tematica che risulterà sempre più coinvolgente: il diffondersi di emergenti “tecnologie di lettura”. L'obiettivo è sperimentare, grazie ai tablet, nuove modalità di lettura, facendo emergere forme di scrittura teoricamente “penalizzate” dalla stampa, che l’introduzione del web non ha permesso finora di recuperare. Una sfida stimolante ed appassionante per giornalisti, designer, illustratori, artisti e scienziati, ma anche per gli editori aperti alla sperimentazione e alla ricerca di modelli di business diversi da quelli tradizionali. La giornata in Triennale si svolgerà in due fasi, entrambe aperte al pubblico: dalle 10.30 alle 17.00 nella forma di workshop, con collegamenti via web e via radio. I visitatori della Triennale potranno provare e commentare i test di lettura lanciati con il primo numero della Vita Nòva. Il materiale raccolto con interviste audio e video darà vita a un servizio per il prossmo numero della Vita Nòva. Alle 17.00 inizierà la conferenza condotta da Alberto Pizzati Caiani, coordinatore scientifico Triennale VisionLab e Luca De Biase, direttore di Nova24. All'incontro parteciperanno esperti di semiotica, designer, scrittori e filosofi, che si interrogheranno sull'evoluzione della scrittura. Parteciperanno alla discussione: Carlo Sini (filosofo, membro dell'Accademia dei Lincei e dell'Institut International de Philosophie di Parigi), Giovanni Anceschi (designer, docente all'università Iuav di Venezia), Daniele Barbieri (semiologo, docente all'Isia di Urbino, esperto di comunicazione visiva, blogger), Leonardo Romei (semiologo, docente all'Isia di Urbino) e Alessandra Anichini (autrice del volume "Il testo digitale", Apogeo), Elvio Annese, Antonio Caronia, Giorgio De Michelis, Carlo Feltrinelli, Fabio Fornasari, Mario Gerosa, Luca Lisci.

Scrittura/Lettura. Le sette vite della pagina
giovedì 18 novembre 2010 - ore 17
Triennale di Milano - viale Alemagna, 6
Saletta Lab (vicino a DesignCafè)


http://nova.ilsole24ore.com/nova24ora/2010/11/vita-n%C3%B2va-la-ricerca-sullevoluzione-della-lettura-continua-in-triennale-.html
http://antoniolarizza.nova100.ilsole24ore.com/2010/10/riscrivere-la-lettura.html

17.11.10

MONSTER HIGH. TEENAGER SUPER FASHION. BRRRR.




Monster High:la scuola dei mostri, belli da morire.
"Teenager super fashion che discendono dai mostri più famosi della storia del cinema!" Cleo de Nile, Draculaura, Frankie Stein, Clawdeen Wolf, Lagoona Blue ed il loro amico Deuce Gorgon sono i protagonisti delle avventure “da brivido” delle Monster High! Come tutte le teenager del mondo, frequentano un liceo, si divertono a fare shopping, si truccano, escono con i ragazzi, ma con qualche problema in più dato da alcune loro caratteristiche molto ma molto particolari. I teenager che frequentano la Monster High si sono lasciati alle spalle le mostruose abitudini dei loro genitori, per creare un loro stile da paura! E infatti... Frankie Stein, che è figlia del notissimo “mostro” Frankenstein, ha 16 anni, è la perfetta “ragazza della porta accanto” onesta e sempre pronta ad aiutare il prossimo, se non fosse per le cuciture dei suoi arti che… ogni tanto “si lasciano andare”! Clawdeen Wolf invece è la figlia dell’uomo lupo! E’ assolutamente incantevole, una vera e propria seduttrice in erba così elegante e un po’ impertinente… se non fosse per un solo difettuccio: deve assolutamente depilarsi fra una lezione e l’altra… Vogliamo parlare di Deuce Gordon? Il figlio della Medusa, indossa sempre gli occhiali da sole per evitare di trasformare in pietra i suoi compagni con un solo sguardo... Ma essendo un mostro ancora alle prime armi, l’effetto pietrificante dura solo qualche ora! Come poteva mancare la figlia del Conte Dracula? Draculaura è una vampiretta davvero particolare: è vegetariana e non sopporta il sangue:) Cleo De Nile, figlia della Mummia, è la più fashion e glamour della Monster High, ma è assolutamente terrorizzata dal buio. Infine abbiamo Lagoona Blue, figlia del Mostro del Mare, deve costantemente cospargere il proprio corpo di crema per poter vivere fuori dall’acqua e frequentare la Monster High. Tutti i personaggi, nella loro “mostruosità”, incorporano in realtà una serie di imperfezioni fisiche che potrebbero apparire insuperabili per qualsiasi teenager, ma che allo stesso tempo li rendono unici e speciali! E i giovani mostri della Monster High vivono i loro difetti in maniera divertente e scanzonata, aggiungendo un tocco di ironia in ogni occasione! Chi non ha mai sofferto per l’acne imperversante e i brufoli che puntualmente uscivano il giorno prima di una festa con gli amici? Oppure l’appuntamento con il più bello della scuola? Anche le nostre “spaventose” teenager hanno questi problemi, che cercano di sdrammatizzare con ironia e semplicità. Ci sono tante altre novità in arrivo: - Una serie di webisodes, a cartoni animati, disponibili online e a partire da Novembre anche in TV (su Cartoon Network) - Stickers e bustine, contenenti accessori da appendere al cellulare e con cui decorare i propri oggetti personali, disponibili in edicola - Bambole e tanti accessori (portachiavi, un diario segreto, un tattoo maker, un lucchetto a forma di teschio, un teschio della fortuna) disponibili nei centri commerciali e nei negozi di giocattoli - Un libro, che verrà lanciato a Gennaio, e che sarà il primo di una serie!

http://it.monsterhigh.com/
http://www.youtube.com/user/monsterhighitalia
http://www.facebook.com/pages/Monster-High-Italia/103198046414143

15.11.10

BARBIE: POTRÒ ESSERE CHI VOGLIO.




BARBIE: «Quando crescerò, potrò essere chi voglio». L’immaginario, i sogni, le passioni e le aspirazioni delle bambine. “I sogni mi fanno sentire viva”. È soprattutto questa la frase che cela l’essenza del messaggio che Barbie vuole ribadire: imparare a sognare e ad aspirare a modelli di riferimento positivi, anche se spesso significa impegno e sacrificio, perchè sognare è ciò che permette di cambiare, di migliorare e di sentirsi vivi. E Barbie è l’unica bambola che riesce a fare tutto questo.

10.11.10

TUDOR HERITAGE CHRONO. PORSCHE PARTNERSHIP. WATCH.


Ispirandosi al presente e al passato, i nuovi modelli TUDOR rappresentano un perfetto connubio di stile e prestazioni, di forma e funzione. Designed for performance. Engineered for elegance. Nato dalla fusione fra velocità e stile vintage, il nuovo TUDOR Heritage Chrono, celebra i legami storici e condivisi dei marchi TUDOR e Porsche ma anche la collaborazione fra le due marche, sottoscritta nel 2009, quando TUDOR è divenuto il “Timing Partner” delle competizioni Porsche internazionali monomarca. http://www.tudorwatch.com

29.10.10

BODY ART. TATTOO. AMANDA WACHOB





THE ART OF AMANDA WACHOB. Sembrano pennellate e invece sono i tatuaggi che fa una bravissima artista newyorkese, Amanda Wachob, che oltre a darsi da fare con aghi e inchiostro sul proprio e altrui corpi, è anche intrigante pittrice. Nata in Buffalo, NY e studi al BFA Purcha College. Amanda has been tattooung since 1998 and currently taking appointments at "Dare Devil Tattoo" in New York City. She has been pushing the boundaries of the tattoo medium in order to blur the line between fine art and body art. A trained artist, she has exhibited her work in galleries and museums worldwide. SOLO EXHIBITIONS: 2010 Castellani Museum, Niagara, NY; 2008 Buffalo Arts Studio, Buffalo, NY; Ghostprint Gallery, Riehmond, VA.; 2005 Pendulum Gallery, Saugertie, NY; 2004 Perihelion Gallery, Phoenix, AZ. New Phoenix, Buffalo, NY; 2002 UpFront Art, King.ton, NY. GROUP EXHIBITIONS: 2008 Blood Royale, Yve, Laroche, Montreal, QC Visionarie, Canva, Los Angeles, CA.; 2007 Know, Art Now Fair, Art Basel Miami Po,teard. From the Edge, Jame, Cohan Gallery, New York, NY Green, Robert Berman Gallery, Santa Monica, CA.

http://www.amandawachobtattoo.com/
http://www.amandawachob.com/
http://www.daredeviltattoo.com/
http://www.needlesandsins.com/2009/10/artist-profile-amanda-wachob.html
http://www.flickr.com/photos/needled/3974799748/#/
http://www.facebook.com/note.php?note_id=104406167538